Mes: Gualtieri, da Salvini-Borghi campagna terroristica

Ma chi non riesce a essere serio su Nutella non è credibile

"Quella sul Mes è una discussione che ci sarebbe stata comunque, a prescindere da questo dibattito sopra le righe, ma è avvenuta in un contesto in cui la Lega, Salvini e Borghi con cinismo hanno iniziato a fare una campagna terroristica per spaventare le persone. Certo, se non ci si riesce a esprimersi con competenza e serietà sulla Nutella è evidente che la credibilità su ciò che si dice sul Mes sia piuttosto scarsa". Lo dice il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri a "Mezz'ora in più".

"Il rinvio è un fatto, ci sono anche dei miglioramenti che vanno valutati, c'è un orizzonte più largo sul pacchetto. Auspico che ci sia una risoluzione positiva che guardi in avanti e che raccolga il sostegno delle forze responsabili, anche non della maggioranza. Certo, chi vuole l'incidente, chi spaventa le persone in modo molto cinico dicendo che ci tolgono i soldi dai conto correnti, dubito possa convergere".

"A proposito di terrorismo della Lega contro il Mes ci tengo a citare Luca Ricolfi che sul 'Messaggero' scriveva che questo trattato è pericoloso. Non credo che lui sia un terrorista". Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini, sempre a "Mezz'ora in più", su Rai 3. "E' evidente che non voteremo la risoluzione di maggioranza sul Mes", aggiunge.

"Se il governo va in crisi è perchè litigano su tutti, non per Salvini. Io non li vado a cercare. Poi ci sono tanti eletti ed elettori dei Cinque Stelle che sono coerenti e non vogliono il Mes", ha rispsoto Salvini alla domanda se la Lega sta raccogliendo una fronda M5S sul voto sul Mes. "La crisi succede non perché la vuole l'opposizione, ma perché sono litigiosi e incapaci". 

In particolare sulla manovra, il ministro Gualtieri ha detto che "c'è stato un dibattito vivace per usare un eufemismo, c'è spesso una attenzione eccessiva al giorno per giorno e troppa poca capacità di tenere i nervi saldi e di guardare le cose un po' più in prospettiva. Alla fine abbiamo saldato il conto del Papeete, siamo riusciti a fare un miracolo" con una manovra che "rilancia la crescita e l'equità dell'Italia". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA