Bonafede, fiducioso su carcere evasori

Per cittadini fisco deve essere amico

(ANSA) - FIRENZE, 18 OTT - "Stiamo insistendo molto sull'inasprimento delle pene per gli evasori, in particolare il carcere per i grandi evasori: ieri c'è stato un vertice di maggioranza, ne abbiamo parlato anche lì, c'è stata un'ampia convergenza su praticamente tutti i temi, e nel giro di 1-2 giorni dovremmo chiudere anche quell'aspetto". Lo ha detto Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia.
    "Nella manovra ci sono tanti strumenti proprio per fare della lotta all'evasione la caratteristica principale", ha spiegato Bonafede secondo cui "il punto importante è che i cittadini devono percepire il fisco come un fisco amico, con cui uno Stato mette nelle migliori condizioni i cittadini per poter lavorare e pagare le tasse: non deve essere uno Stato contro i cittadini".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA