Emanuela Del Re confermata viceministro degli Esteri

L'esponente del M5s è esperta di migrazioni e zone di conflitto

Emanuela Del Re è stata confermata viceministro degli Esteri nel governo Conte bis. Romana, classe 1963, la pentastellata Del Re è sociologa ed esperta di questioni legata a migrazioni e rifugiati. Dal 1990 ha condotto un'intensa attività di ricerca in zone di conflitto, in particolare Balcani, Caucaso, Africa e Medio Oriente, dove è stata testimone di crisi sociali e politiche. È mamma di Giulio Claudio e Michele Arjuna, che l'hanno spesso seguita nel suo lavoro sul campo. È professore associato abilitato e ricercatrice confermata.
    Fondatrice di EPOS Intl. Agency e presidente fino al 2017, ha condotto progetti d'intervento dal 2012 con la Commissione Europea e altri per la ricostruzione della società civile in zone di conflitto (tra cui Iraq e Giordania).
    Nel precedente governo, Enzo Moavero Milanesi le affidò le deleghe alla cooperazione internazionale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA