Il Berlin a politologo Pasquino

Riconoscimento Centro internazionale di studi italiani

(ANSA) - GENOVA, 10 SET - Consegnato stamani al politologo Gianfranco Pasquino il premio Isaiah Berlin da parte del Centro internazionale di Studi italiani dell'Università di Genova. La cerimonia di premiazione, che si è tenuta a Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure. La premiazione è stata occasione per parlare di politica. "Voi italiani non meritate niente di più di questo governo che in qualche modo vi siete precostituito con il vostro voto - ha detto Pasquino -. Dalle urne è uscito un riscontro che doveva essere interpretato: nessuno aveva una maggioranza da solo, nelle democrazie parlamentari i governi sono di coalizione e quindi non c'è da stupirsi. Dopodiché la Lega, in particolare Salvini, forse ha esagerato nel chiedere cose che non poteva ottenere né imporre. Salvini destituito dall'Europa? Lui si è autodestitiuito. E' lui che ha fatto una mozione di sfiducia contro il governo di cui faceva parte.
    L'Europa preferisce un governo che sia europeista e non sovranista, quindi nulla di cospiratorio, nulla di grave".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA