Lega e FdI in piazza. Lasciano FI 4 deputati vicini a Toti

Bagno di folla per il leader del Carroccio al grido di 'Matteo non mollare'. Meloni: 'Oggi avremmo potuto riempire Piazza del Popolo'

Bagno di folla per il leader della Lega Matteo Salvini a piazza Montecitorio. Manifestanti ed elettori lo seguono nel tragitto tra piazza Montecitorio e piazza Capranica dove c'è lo schermo della manifestazione. Salvini concede selfie e strette di mano. "Non mollare, Matteo, non mollare!", gli gridano i sostenitori. La presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, che ha indetto la manifestazione di protesta,  è al fianco di Salvini e dal palco dichiara: 'Oggi avremmo potuto riempire piazza del Popolo per quanti siamo, altro che queste piazze!".

Salvini: "Se smontano nostro operato li chiudiamo in Parlamento"

Meloni replica quindi a chi aveva detto che ci sarebbero state poche persone in piazza anche "perché è lunedì, giorno di chiusura dei parrucchieri": "Allora siamo tutti parrucchieri - ribatte -abbiate rispetto di un popolo che si ribella'.  'Con Giorgia', assicura il leader della Lega, 'lavoreremo per allargare'.  In piazza con i due leader c'è anche il governatore della Liguria, Giovanni Toti, mentre i parlamentari di Forza Italia scelgono di fare opposizione al nuovo governo Conte dentro le Aule parlamentari.

 Intanto, lasciano il Gruppo di Forza Italia alla Camera i deputati 'totiani' Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini, Alessandro Sorte. I quattro parlamentari - riferiscono alcune fonti - andranno al Gruppo Misto non avendo i numeri per formare un gruppo autonomo.

La protesta del centrodestra davanti alla Camera

"In piazza c'è un pezzo di Italia che penso sia maggioranza nel Paese che chiede di votare. Oggi è plastica la divisione tra il Palazzo chiuso e l'Italia in piazza", ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a margine della manifestazione contro la fiducia al governo Conte davanti a Montecitorio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA