Stefano Patuanelli: negoziatore col Pd, M5s dalla prima ora

Ingegnere, capogruppo al Senato, è un fedelissimo di Di Maio

Il ministero dello Sviluppo Economico resta al Movimento 5 Stelle. Al dicastero di via Veneto arriva Stefano Patuanelli, 45 anni, tre figli, laureato in ingegneria e libero professionista, nato a Trieste, dove nel 2005 è stato tra i primi ad animare il gruppo Beppe Grillo. E' stato anche consigliere comunale nel capoluogo giuliano.
    Capogruppo del MoVimento in Senato, fedelissimo di Di Maio, è stato fra i protagonisti della trattativa perchè il governo M5s-Pd arrivasse al traguardo. Le quotazioni di Patuanelli sono cresciute di giorno in giorno durante il confronto con i delegati del Pd e, prima della crisi di governo, si era parlato di lui anche per un possibile passaggio di testimone con il ministro Danilo Toninelli al ministero delle Infrastrutture.
    Patuanelli rappresenta l'area moderata dei 5 Stelle. Nelle sue più recenti dichiarazioni ha sempre difeso il leader Di Maio dalle possibili critiche e, anche sul tema delicato della revoca delle concessioni autostradali, ha usato la diplomazia rinviando il tutto alla mediazione di Conte.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie