Salvini: il 19 ottobre in piazza, la giornata dell'orgoglio

Il leader della Lega, appuntamento anche 15 settembre a Pontida. Il saluto al personale del Viminale: 'Non è un addio'

Il leader della Lega Matteo Salvini annuncia una manifestazione di piazza contro il governo M5s-Pd. "Prepariamo a esserci a metà ottobre, a Roma. Il 19 ottobre penso a una grande giornata di orgoglio italiano". Lo ha annunciato durante una diretta Facebook. "Sabato 19 ottobre sarà la giornata dell'orgoglio della maggioranza operosa, che non va a fare casino ma che vuole un governo che non nasce la notte a Parigi o Bruxelles e che per questo viene ricompensato", ha detto aggiungendo che ci sarà una manifestazione anche "domenica 15 settembre a Pontida".

In mattinata il ministro dell'Interno ha salutato il personale del Viminale e i più stretti collaboratori dell'ufficio di gabinetto. Alla presenza dei vertici dell'Amministrazione, Matteo Salvini ha ringraziato tutti per la collaborazione e l'alta professionalità "dimostrata in questi 14 mesi di lavoro" che hanno prodotto "grandi risultati, a differenza di altri dicasteri dove gli esponenti della Lega continuavano a dirmi che tutto era ormai fermo". Salvini ha anche detto che quello di oggi "non è un addio", auspicando un rapido ritorno al governo "perché prima o poi potremo votare". Prima del ministro ha preso la parola il capo di gabinetto, Matteo Piantedosi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie