Strage S.Anna:Mattarella,mai dimenticare

Per 75/o anniversario eccidio orazione del ministro Moavero

(ANSA) - SANT'ANNA DI STAZZEMA (LUCCA), 11 AGO - "Il 75/o anniversario dell'atroce eccidio di Sant'Anna di Stazzema (Lucca) è giorno solenne di raccoglimento e di memoria. In quel terribile 12 agosto 1944 furono massacrate 560 persone inermi, tra queste 130 bambini: non dovrà mai essere dimenticato quanto è accaduto perché chi dimentica è più debole, più esposto ai pericoli che intolleranza, ostilità, violenza ripropongono".
    Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio per il 75/mo della strage.
    L'orazione solenne a S.Anna è stata tenuta dal ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi secondo il quale "la condanna morale è importante ma nel concetto di giustizia non basta ed è triste vedere che la giustizia non ha potuto avere il suo corso con la punizione meritata dei colpevoli. Noi dobbiamo mantenere la memoria". Presente a S.Anna, oltre al sindaco di Stazzema Maurizio Verona, il governatore toscano Enrico Rossi secondo il quale l'eccidio "non fu guerra. Né una rappresaglia. Fu puro terrorismo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA

      Ultima ora