Faraone si sospende dal Pd: 'contro di me una follia'

I renziani, 'Zingaretti dia chiarimenti in direzione'

Davide Faraone si sospende dal Pd, anche se resta nel gruppo parlamentare Dem, e attacca Zingaretti. Scoppia un nuovo caso dopo l'annullamento dell'elezione del segretario in Sicilia. 'Il nuovo Pd non vuole sfiduciare Salvini, avendo come priorità quella di sfiduciare me. Annullare il congresso significa annullare la democrazia. Farlo violando le regole è incredibile, dal punto di vista del diritto una follia', afferma Faraone. I renziani, con il capogruppo al Senato Marcucci, chiedono intanto che Zingaretti spieghi 'per bene' venerdì in Direzione 'cosa ha spinto la commissione di garanzia ad assumere una decisione così pesante a maggioranza'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA