Spadafora, non mi scuso e non lascio

Mio dovere mantenere barra dritta,rappresento governo su diritti

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - "È mio dovere mantenere la barra dritta" sui diritti. "Io rappresento il governo su questi temi".
    Lo dice il sottosegretario Vincenzo Spadafora a Fanpage.it.
    "Scusarmi? Quello che mi sento di fare lo faccio. Ieri il mio capo politico ha detto che non mi dimetto, lo ringrazio": l'episodio "fa parte della dialettica politica. All'interno del M5S c'è una grande attenzione sui temi civili. Rimango con la Lega perché stiamo facendo anche cose importanti. Sui diritti la pregiudiziale è che non ci siano passi indietro: sta avvenendo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA