Vacanze: 17,6 mln di italiani in partenza a luglio

Per la Coldiretti la spesa media sarà di 779 euro per persona, +5% rispetto al 2018

Al via il primo vero grande esodo delle vacanze con il mese di luglio che vedrà in ferie 17,6 milioni di italiani, l'86% dei quali ha scelto come meta una località del Belpaese "anche per i drammatici episodi di terrorismo internazionale che condizionano questa estate la scelta delle vacanze di un italiano su quattro (26%)". A rilevarlo è Coldiretti con lo studio "La vacanza Made in Italy nel piatto" diffuso in occasione dell'apertura del Villaggio contadino della Coldiretti a Milano con diecimila agricoltori al Castello Sforzesco, da Piazza del Cannone a Piazza Castello, provenienti da tutta Italia per presentare una variegata offerta enogastronomica delle località turistiche italiane con mercati contadini, chef con le ricette storiche ed esposizioni ad hoc per l'assegnazione delle bandiere del gusto 2019. Da analisi Coldiretti-Ixe' la vacanza della stagione turistica 2019 si presenta per più di un italiano su cinque (21%) di una durata compresa tra 1 e 2 settimane con un 3% che starà fuori oltre un mese. Sette italiani su 10 (70%) scelgono il mare seguito dalla montagna e dalla campagna (8%). La spesa media destinata alle vacanze è di 779 euro per persona in aumento del 5% rispetto allo scorso anno. Un terzo degli italiani (33%) resterà comunque al di sotto dei 500 euro di spesa, il 42% tra i 500 ed i 1000 euro, il 18% tra i 1000 ed i 2000 euro. Oltre la metà degli italiani ha scelto di alloggiare in case di proprietà, di parenti e amici o in affitto, ma nella classifica delle preferenze ci sono nell'ordine anche alberghi, bed and breakfast, villaggi turistici e gli agriturismo che nelle 23mila strutture fanno segnare un aumento del 3% rispetto allo scorso anno.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA