Iran: Craxi, cresce tensione Italia-Usa

Presunta relazione speciale Conte-Trump è un'ennesima bufala

(ANSA) - ROMA, 23 APR - "La decisione dell'Amministrazione statunitense targata Trump di non rinnovare di ulteriori 180 giorni l'esenzioni temporanee per l'import di petrolio iraniano di cui, tra l'altro, beneficiava anche l'Italia, rappresenta solo l'inizio di una serie di tensioni destinate a crescere con l'avvicinarsi delle presidenziali Usa". Così, Stefania Craxi, senatrice di Forza Italia (FI) e vicepresidente della commissione Affari esteri. "E' necessario - aggiunge - che l'Unione europea, passata al più presto la stagione elettorale che prelude anche al rinnovo dei vertici comunitari, abbia ben chiara la necessità di proseguire con forza e determinazione verso la messa in atto di strumenti economico - finanziari e bancari tesi a non penalizzare gli interessi economici, ed aggiungo geopolitici, dell'Europa e degli Stati membri, nonché del nostro sistema imprenditoriale". Secondo la parlamentare "la presunta relazione speciale tra Conte e Trump, che avrebbe permesso di evitare tali sanzioni, si rivela l'ennesima bufala".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA