Verini, Marini avanti ma metta il turbo

Commissario Pd chiede "cambio marcia, non rassegnarsi a perdere"

(ANSA) - PERUGIA, 14 APR - "La Giunta regionale guidata da Catiuscia Marini vada avanti ma metta il turbo e cambi marcia su quattro o cinque temi. Sanità e liste d'attesa, lavoro, innovazione nei rapporti tra politica e gestione, politiche ambientali": a dirlo è oggi l'on. Walter Verini, nominato commissario del Pd dell'Umbria dopo la tempesta che ha investito la sanità e i vertici del partito. "Non possiamo e non vogliamo rassegnarci a consegnare questa regione alla Lega" afferma in un'intervista all'ANSA. Dopo avere comunque sottolineato "non formalmente" come sia "bene che la magistratura vada fino in fondo". "Abbiamo - aggiunge - piena fiducia. E auspichiamo che le persone coinvolte possano dimostrare la loro estraneità ai fatti contestati".
    "Non ci si può rassegnare al declino" afferma ancora Verini, politico di esperienza e già braccio destro di Walter Veltroni.
    "Anche perché - aggiunge - l'alternativa sono Salvini e i 5 Stelle che con il Governo nazionale stanno portando il Paese alla rovina".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA