Bassetti, c'è tanto bisogno di pace

Presidente Cei, "non restare indifferenti di fronte al dolore"

(ANSA) - PERUGIA, 14 APR - "C'è tanto bisogno di pace a cominciare dalle nostre famiglie, dalla nostra città e dalla nostra regione": così il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, nell'omelia tenuta nella cattedrale del capoluogo umbro in occasione della messa per la Domenica delle Palme.
    Rito preceduto dalla tradizionale processione che ricorda l'ingresso di Gesù a Gerusalemme.
    Parlando della Settimana Santa, il presule ha sottolineato che "non possiamo restare indifferenti di fronte a ciò che contempleremo: la passione di Gesù e il dolore degli uomini non sono spettacoli da osservare con distacco". "Quella di Gesù - ha aggiunto - è una passione d'amore e noi siamo chiamati ad accogliere questo amore".
    Il cardinale Bassetti si è soffermato sull'apostolo che per tre volte rinnegò Cristo e ha ricordato - riferisce la Diocesi - che "noi siamo come Pietro".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA