Famiglia, Salvini: 'La 194 non si tocca'

Vicepremier, non sono qui per togliere qualcosa a qualcuno

"Non sono qui per togliere qualcosa a qualcuno, non si tocca niente a nessuno. La 194 non è in discussione". Lo ha detto il vice premier Matteo Salvini arrivando al Congresso delle famiglie di Verona riferendosi alla legge sull'aborto. Il ministro leghista ha anche replicato al sottosegretario Vincenzo Spadafora, che in una intervista al "Fatto quotidiano" aveva escluso in futuro nuove alleanze del M5S con la Lega. "Spadafora - ha detto - si occupi di rendere più veloci le adozioni, ci sono più di 30mila famiglie che attendono di adottare un bambino".

"A qualche collega distratto di governo che pensa che qui dentro si guardi indietro dico che qui si prepara il futuro e se questo significa essere sfigato", allora "sono orgoglioso di essere sfigato", ha detto ancora Salvini intervenendo al Congresso Mondiale delle Famiglie a Verona riferendosi alle parole del vicepremier Luigi Di Maio che aveva bollato come sfigati i partecipanti al Congresso. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA

        Ultima ora