Il "rosa" in Regione Basilicata è solo della Lega

Donatella Merra entra in Consiglio,è la prima donna dopo 10 anni

Sotto il simbolo della Lega, classe 1986, 33 anni da compiere fra qualche giorno, laureata in Architettura a Bari,è l'unica donna eletta nel Consiglio regionale della Basilicata: Donatella Merra - nella notte dello spoglio che ha portato il centrodestra a "conquistare" la Regione per la prima volta - è in qualche modo entrata nella storia, in qualità di prima donna leghista eletta nell'assemblea lucana.
    In realtà la Lega ha già portato le sue candidate nelle precedenti regionali (tre le elette in Sardegna, e due in Abruzzo): ma, nel "profondo Sud", Merra segna uno spartiacque, in una Basilicata che ad agosto ha approvato una legge elettorale per la doppia preferenza di genere, dopo una consiliatura senza la presenza di donne nel Consiglio regionale, dove una quota rosa mancava addirittura dal 2010.
    Merra ha ottenuto 1.995 voti, quinta degli eletti con la lista "Lega Salvini Basilicata" in provincia di Potenza, di cui un migliaio circa a Lavello (Potenza), dove risiede, e dove Matteo Salvini ha tenuto un affollato comizio lo scorso 17 marzo. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA