Pd: Prodi, bene Zingaretti

Possibile apertura a culture socialiste e cattolico-liberali

(ANSA) - ROMA, 14 MAR - "Vanno nella giusta direzione, mi sembra in grado di costruire un'alternativa. Agli italiani è emerso molto chiaro che se il Pd non ha una sua forza e non apre alla società civile è difficile trovare un'alternativa a questo governo". Un nuovo Ulivo, però, "non è pensabile, perché era l'insieme di forze già consolidate mentre un'apertura a diverse culture, socialiste, cattolico-liberali è assolutamente possibile. La democrazia moderna vive di coalizioni e di aperture. L'autosufficienza non esiste in nessun partito di nessun Paese mondiale". Così Romano Prodi, a Circo Massimo, apprezza i primi passi del neosegretario Pd Nicola Zingaretti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA