Autonomia: de magistris, entro anno referendum napoli

Stefani ribadisce: 'E' nel contratto, M5s sia coerente'

Continua a far discutere la maggioranza il tema dell'Autonomia. Il ministro Erika Stefani torna sull'argomento e puntualizza che: "L'autonomia è nel contratto e so che l'M5s ha sostenuto le ragioni del referendum in Veneto e Lombardia, credo che bisogna essere coerenti". L'autonomia è un tema centrale per il Governo, più del caso Diciotti, e la Lega ha "fiducia" che venga realizzata, dice anche Giancarlo Giorgetti.

Intanto, dopo la presa di posizione di Vincenzo De Luca a intervenire sull'argomento è ill sindaco di Napoli De Magistris.

"Entro quest'anno faremo un referendum per la totale autonomia della Città di Napoli: avremo così più risorse economiche, meno vincoli finanziari, più ricchezza, più sviluppo, meno disuguaglianze". Lo annuncia il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, su Facebook che aggiunge: "successivamente proveremo a realizzare, se lo vorranno anche le altre popolazioni del Sud, un referendum per l'autonomia differenziata dell'intero Mezzogiorno d'Italia".

"Altro che zavorra del Paese, dimostreremo con orgoglio e passione - sottolinea de Magistris - che siamo e saremo, con le nostre risorse umane e territoriali, il motore per un'Italia più coesa, più giusta e con minori disuguaglianze. Noi non siamo contro i popoli della Lombardia e del Veneto che hanno votato per l'autonomia. Siamo anche noi per l'autonomia. Noi siamo per sconfiggere quei politici che hanno fondato la loro fortuna personale sull'odio e sul razzismo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA