Francia: Di Maio, noi zen. Mano tesa

Inopportuno se governo Parigi si arrabbia con quello italiano

(ANSA) - ROCCARASO (L'AQUILA), 8 FEB - "Noi siamo zen. Se il governo francese si sta arrabbiando con quello italiano io credo che sia inopportuno". Così il vicepremier Luigi Di Maio rispondendo ai cronisti che chiedono se il Governo italiano si stia arrabbiando con quello francese.
    "Noi siamo sempre disponibili e saremo sempre disponibili - ha detto Di Maio - a lavorare con il Governo francese su tutte le questioni che interessano l'Italia, la Francia ma anche tutta l'Unione Europa. Non abbiamo mai smesso di tendere la mano alla Francia. Se poi tendere la mano alla Francia significa non poter dialogare con nessuna forza politica all'infuori di 'en Marche' credo che questo sia sbagliato come concetto. Credo che su questo Macron deve tener presente che il Governo italiano ha sempre collaborato con il Governo francese pur nella totale divergenza su diversi temi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA