Pd: Calenda, Prodi si illude su Zingaretti, io non mollo

Ex ministro, é fase distinguo, dopo primarie decido

"Prodi oggi dice che deciderà per tutto il centro sinistra Zingaretti una volta che diventerà il papà del Pd. Il che mi sembra vagamente illusorio. Non ho mai pensato che sarebbe stato facile. Ma non ho intenzione di mollare di un centimetro". Così su twitter Carlo Calenda rispondendo ad altri utenti dopo l'endorsement di Romano Prodi a Nicola Zingaretti in un'intervista a un quotidiano "Siamo in una fase dove aumentano i distinguo: Prodi, Letta, Bersani, D'Alema, i deputati europei del Pd, Grasso, +Europa, I verdi con Italia in Comune - aveva twittato prima l'ex ministro in risposta a un altro utente a proposito della sua idea di lista unica per le Europee -. È un dato di fatto. Andiamo avanti. Dopo il 3/3 decideremo". Il 3 marzo si terranno le primarie per scegliere il segretario del Pd.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA