Martina: 'Bene lista aperta alle Europee, guardo a Calenda'

L'ex ministro: 'Un manifesto europeista, non solo i partiti'

Sì a una 'lista aperta che si rivolga ai tanti democratici e riformisti' alle Europee, lo dice Maurizio Martina, candidato alla segreteria del Pd, che apre a Carlo Calenda: 'So che insieme a tanti altri sta lavorando a un Manifesto di progetto e guardo con molto interesse a questo sforzo'.

'Il progetto è di costruire una lista unica delle forze sociali, civiche e politiche europeiste. Un fronte democratico che si riconosca nei valori europei e condivida un progetto di riforma profondo dell'Unione', dice Calenda. Un progetto al quale chiede di coinvolgere 'non solo i partiti'.

'Per me il simbolo del Partito Democratico e' un patrimonio di cui andare orgogliosi - ha detto Maurizio Martina -. Esprime l'impegno di migliaia di persone che si battono per un'Italia più giusta. Il punto non è rinunciarvi ma metterlo al servizio insieme ad altri per una grande battaglia per la nuova Europa contro i nazionalpopulisti di casa nostra'. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA