• Grillo nel contromessaggio: 'I sogni saranno la battaglia del prossimo secolo'

Grillo nel contromessaggio: 'I sogni saranno la battaglia del prossimo secolo'

E scherza, "non sono più Elevato, sono oltre la perfezione"

 "Sono ormai a livelli oltre la perfezione. Non sono più l'Elevato e non so più neanche che anno augurarvi. Io ragiono per secoli, ormai ho diviso la mia mente dal mio corpo. Il mio corpo lo potete vedere, è un sogno e i sogni saranno la battaglia che dovremo fare nel prossimo secolo". Lo afferma Beppe Grillo nel suo contro-messaggio di fine anno in cui l'ex comico compare, in video su facebook, con il volto posizionato su un corpo, mezzo nudo, di un culturista.

 

"Sono dentro questa singolarità che mi permette di non soffrire, di non avere più timori, paure, ansie", spiega Grillo ironicamente. 

"Sono ormai a livelli oltre la perfezione. Non sono più l'Elevato e non so più neanche che anno augurarvi. Io ragiono per secoli, ormai ho diviso la mia mente dal mio corpo. Il mio corpo lo potete vedere, è un sogno e i sogni saranno la battaglia che dovremo fare nel prossimo secolo". Lo afferma Beppe Grillo nel suo contro-messaggio di fine anno in cui l'ex comico compare, in video su facebook, con il volto posizionato su un corpo, mezzo nudo, di un culturista. "Sono dentro questa singolarità che mi permette di non soffrire, di non avere più timori, paure, ansie", spiega Grillo ironicamente. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA