M5S: 'Un miliardo della Casta ai pensionati'

'Uno Stato che permette privilegi assurdi e abbandona chi ha bisogno non è credibile. Difficile? No, semplicissimo'

"Prendiamo 1 miliardo dai pensionati d'oro e lo mettiamo sulle pensioni di cittadinanza. Colpiamo la casta e aiutiamo i pensionati minimi. Uno Stato che permette privilegi assurdi e abbandona chi ha bisogno non è credibile. Difficile? No, semplicissimo. La politica è questo. Basta volerlo". Così un post del M5S su Fb.

Taglio delle pensioni d'oro ma a partire dai 100mila euro lordi anziché da 90mila euro. Sarebbe questo il punto di caduta a cui sta lavorando l'esecutivo per introdurre, nel passaggio al Senato, la misura cara al Movimento 5 Stelle. Il taglio opererebbe sulla quota contributiva e sarebbe a tempo (ancora si starebbe ragionando su 3 o 5 anni) e sarebbe strutturato su diversi scaglioni fino ad arrivare al 40% per le pensioni 'altissime', sopra i 500mila euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA