• Tav: le imprese a palazzo Chigi. 'Prima delle Europee la risposta del governo'

Tav: le imprese a palazzo Chigi. 'Prima delle Europee la risposta del governo'

'Saremo in Commissione anche con i No Tav ', riferiscono le imprese dopo l'incontro a Palazzo Chigi

"Il governo ci ha garantito che la lettera firmata ieri con la Francia non è una modalità per far slittare i tempi sulla Tav e che una risposta ci sarà prima delle Europee", ha affermato la presidente di Ascom Torino, Maria Luisa Coppa, dopo l'incontro a Palazzo Chigi. 

"L'analisi preliminare sui costi-benefici" della Tav verrà ultimata "entro dicembre", afferma Corrado Alberto, presidente di Api Torino, dopo l'incontro a Palazzo Chigi tra la delegazione Pro-Tav, il premier Giuseppe Conte, il vicepremier Luigi Di Maio e il ministro delle Infrastrutture e i Trasporti Danilo Toninelli. Per l'analisi costi-benefici "definitiva ci hanno detto che ci vorranno altri tempi", spiega Alberto sottolineando come, da parte della delegazione, ci sia stato l'invito al governo a visitare l'opera. 

"Il risultato dell'incontro di oggi è una totale dilazione di qualche mese della partenza dei bandi di gara e questa non è una cosa positiva: chiediamo che l'analisi costi benefici si concluda il prima possibile che vada avanti e che non vengano messi in discussione i fondi europei", ha affermato il presidente di Confindustria Torino Dario Gallina. Anche l'Ance lamenta l'assenza di tempi certi: "non ne abbiamo avuti ma ci hanno assicurato tempi brevi. Siamo ottimisti" ha detto il presidente dell'Ance Piemonte Giuseppe Provvisiero. 

E il presidente di Confesercenti Piemonte, Giancarlo Banchieri, ha reso noto che anche le imprese avranno un rappresentante nella Commissione Costi/Benefici in cui saranno rappresentati anche i No Tav

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA