• G20, Conte a Buenos Aires: molte sfide, serve coesione e responsabilità

G20, Conte a Buenos Aires: molte sfide, serve coesione e responsabilità

Il premier vede il presidente argentino Macri: orgoglioso delle imprese italiane in Argentina

"Il presidente Macri ha organizzato un vertice che si preannuncia molto stimolante, ho apprezzato i temi posti all'ordine del giorno, sono le sfide più importanti e stimolanti su cui noi governanti dobbiamo confrontarci e che richiedono da parte nostra un'assunzione di grande responsabilità". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte al termine del bilaterale con il presidente argentino Mauricio Macri. In un mondo "frammentato", ha aggiunto, bisogna mantenere la "coesione nella comunità internazionale per reggere queste sfide".

Nel corso del suo incontro con Macri, secondo quanto si apprende, Conte si è detto "orgoglioso" degli investimenti di importanti aziende italiane in Argentina. Ed ha ricordato che l'Argentina è un partner speciale in America Latina e che si può e si deve incrementare l'interscambio commerciale tra i due Paesi e anche la cooperazione economica, culturale, scientifica e tecnologica. Macri ha auspicato un'alleanza strategica tra Pmi italiane e Pmi argentine che rappresenterebbe una grande spinta per il futuro dell'Argentina.

Il G20 - ha scritto il premier su Facebook - "sarà un'ottima occasione per affrontare alcune tematiche che ci vedono impegnati da vicino in Italia e per condividere con gli altri leader mondiali la nostra idea di cambiamento". 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA