CasaPound, salta il blitz della Finanza, paura di disordini

'Se entrate sarà un bagno di sangue'

"'Se entrate sarà un bagno di sangue'. Così il blitz dei militari della guardia di finanza nella sede di CasaPound salta. Per evitare disordini. "'Cosa aspetta ad intervenire il ministro degli interni #Salvini per ripristinare la legalità?". Lo comunica l'esponente del Pd Alessia Morani in un post.

 

"Nessuna perquisizione è stata eseguita nello stabile di via Napoleone III 8 a Roma", afferma in una nota il presidente di CasaPound Italia Gianluca Iannone, "smentendo categoricamente" la notizia secondo cui la Guardia di Finanza ieri pomeriggio sarebbe entrata nell'edificio per fare verifiche nell'ambito di un'inchiesta della Corte dei Conti sull'occupazione. "Non c'è davvero più limite alle fake news", aggiunge Iannone, annunciando che il movimento ricorrerà alle vie legali "contro chiunque scriva notizie inventate su CasaPound".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA