Terremoto: Conte, lavoro per ricostruire

Premier a San Severino, anche immobili non in perfetta regola

(ANSA) - SAN SEVERINO MARCHE (MACERATA), 13 SET - "Lavorerò per questo, te lo prometto". Ha risposto così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte alla domanda di uno studente della scuola elementare Tacchi Venturi, inaugurata oggi a San Severino Marche, che chiedeva se le case distrutte dal terremoto potranno essere tutte ricostruite. Conte ha fatto un parallelo con Ischia dove "c'è un problema perché molte delle case distrutte erano abusive". "Stiamo cercando di fare in modo - ha spiegato - di creare un percorso per consentire anche la ricostruzione di case non perfettamente in regola, ovviamente cercando di distinguere quello che si può fare da quello che non si può fare. Cerchiamo - ha concluso - di fare anche questo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA