Bassetti, politica nasca da servizio

Presidente Cei celebra messa in duomo Perugia per S. Lorenzo

(ANSA) - ROMA, 10 AGO - "La carità, cosiddetta politica, che stimola le persone a mettere i propri talenti e le proprie energie a servizio del bene comune per la costruzione della città e dello Stato, deve nascere dal desiderio di servizio disinteressato. Ma non si potrà mai conseguire il bene comune se non con strumenti politici buoni e giusti". Così l'arcivescovo di Perugia e presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti, nell'omelia della messa in cattedrale per la solennità di san Lorenzo. "Una città, una nazione, che invece che sulla solidarietà e sul bene comune tendesse a fondarsi sull'egoismo e sul privilegio - ha sostenuto il presule -, avrebbe smarrito il senso profondo del suo ruolo ordinatore e della sua finalità civilizzatrice e umanizzante". Citando Paolo VI, Bassetti ha evidenziato che "la carità deve investire la politica con la propria forza di illuminazione, energia di dedizione, capacità di servizio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA