Chiamparino conferma, non mi ricandido

Né con questa coalizione né con altro ressemblement

(ANSA) - TORINO, 16 LUG - "Dopo una stagione di sconfitte, anche sul nostro territorio, è assolutamente necessario dare un forte segnale di discontinuità e ricambio, a cominciare dalla classe dirigente". Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ribadisce così l'intenzione di "non ricandidarmi né con questa coalizione né con nessun rassemblement più o meno immaginifico".
    "Non so cosa debba ancora succedere per capire che serve una rottura, una discontinuità nelle candidature", aveva detto Chiamparino venerdì, durante un convegno del Pd a Baveno.
    "Abbiamo una stagione di congressi, usiamoli per decidere se vogliamo un'alleanza, con quali partiti e discutiamo anche del candidato presidente che vogliamo", aveva aggiunto definendo la sua candidatura "l'ultimissima spiaggia". "Al massimo posso fare come il generale Custer che resta lì per ultimo a tenere la bandiera", aveva concluso. Oggi la scelta di replicare ad alcune ricostruzioni di stampa in modo ancor più esplicito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA