Martina, aberrante censimento dei Rom

Ultimo atto di escalation messaggi pericolosi e inaccettabili

(ANSA) - BRUXELLES, 18 GIU - La proposta di Salvini di un censimento sui Rom "è aberrante". Lo ha affermato il segretario reggente del Pd Maurizio Martina all'ANSA. "E' l'ultimo atto di una escalation di messaggi pericolosi e inaccettabili - ha aggiunto - credo ci si debba fermare, perché non è possibile che un grande Paese europeo come l'Italia viva ogni giorno l'ennesima provocazione che non aiuta a risolvere nessun problema ma alimenta invece una spirale di propaganda per me molto pericolosa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA