Savona, 'ho lasciato Euklid dopo polemiche scomposte'

'La polemica intorno alla mia candidatura mi ha convinto che sarebbe stato meglio che mi ritirassi dalla presidenza dell'innovativa società di gestione del risparmio creata dai miei giovani allievi'

Paolo Savona, l'economista indicato come possibile ministro dell'Economia in un esecutivo a maggioranza Lega-Movimento cinque stelle, ha lasciato le cariche nel fondo di investimento Euklid per "sopraggiunti impegni pubblici".

Lo stesso Savona torna sull'argomento in una lettera al direttore del Sole 24 Ore e spiega che "la polemica scomposta che si è svolta intorno alla mia candidatura mi ha convinto che, venissi o meno nominato Ministro dell'Economia e della finanza, sarebbe stato meglio che mi ritirassi dalla presidenza di Euklid, potendo rappresentare un ostacolo al decollo dell'iniziativa. Euklid - spiega Savona - è l'innovativa società di gestione del risparmio creata dai miei giovani allievi, alla quale ho dedicato gli ultimi due anni della mia attività di studio e professionale. Forse sono troppo coscienzioso per i tempi che corrono - aggiunge Savona - Spero e penso che il Presidente Mattarella sia all'oscuro di quanto affermato da ambienti a lui vicini. Non ho affermato che le dimissioni fossero dovute a impegni di governo, ma a impegni pubblici; se esiste un altro modo per definire il mio coinvolgimento nelle vicende politiche in corso, ho avuto torto e me ne scuso pubblicamente'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA