Governo: con 4 del Misto, maggioranza sale a 171 senatori

Ma altri 4 voti possisbili. Alla Camera sostegno da 352 deputati

Sale a 171, dieci voti sopra la maggioranza assoluta, il numero dei senatori disposti a sostenere il governo guidato dal premier incaricato Giuseppe Conte. Nel corso delle consultazioni, infatti, i parlamentari del Maie (Movimento associativo italiani all'estero) e gli ex M5s, hanno annunciato il "Sì" alla fiducia. Dunque, ai 109 senatori M5s e ai 58 della Lega si devono aggiungere quattro del gruppo Misto: gli ex M5s Maurizio Buccarella e Carlo Martelli, e i parlamentari eletti all'estero Ricardo Antonio Merlo e Adriano Cario. In totale, 171 senatori su 318. Ma il numero potrebbe ancora salire, visto che i rappresentanti delle Autonomie tengono aperta l'interlocuzione con Conte: i senatori di Svp-Patt e Uv sono quattro. Anche alla Camera sei deputati del Maie ed ex M5s voteranno il sostegno al nuovo esecutivo: Silvia Benedetti, Alejandro Mario Borghese, Salvatore Caiata, Andrea Cecconi, Antonio Tasso e Catello Vitiello. A Montecitorio la maggioranza avrà comunque numeri molto larghi, con un totale di 352 deputati su 630: 222 del M5s, 124 della Lega e sei del Misto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA