• Pd: botta e risposta tra elettore e Cuperlo fuori da direzione, a casa!

Pd: botta e risposta tra elettore e Cuperlo fuori da direzione, a casa!

Tensione prima della riunione dei Dem

Scontro verbale tra un elettore del Pd e Gianni Cuperlo che stava entrando nella sede del Nazareno, a Roma, per la direzione del partito. "Cuperlo a casa! Che cosa ne faccio di questa tessera da quando avete deciso che Di Maio ha chiuso il forno?", gli ha urlato un uomo mostrando una tessera del Pd. A quel punto Cuperlo si è avvicinato e l'ha ascoltato. "Per che cosa vi abbiamo votato? Non sai quanto mi sono pentito. Devi rispettare un segretario", ha urlato l'elettore. Cuperlo allora gli ha risposto: "Io ho sempre rispettato il mio partito. Io voglio discutere con tutti ma credo che serva rispetto anche dissentendo".

Intanto è stato portato negli uffici del commissariato uno dei militanti del Pd che ha inscenato una protesta fuori la sede del Nazareno prima dell'inizio della Direzione del partito, con indosso adesivi ®Mai con M5S¯. La sua posizione è ora al vaglio. Potrebbe rischiare una denuncia. Secondo quanto si è appreso, il militante si sarebbe rifiutato di terminare la protesta e di togliere l'adesivo. "Mi trattate così perchè ho l'adesivo 'Mai con M5S, ho capito l'andazzo" ha detto l'uomo quando è stato bloccato dalla polizia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA