Pd, partiamo da tre proposte, no scontri

Il reggente Martina elenca: povertà, famiglie e lavoro

(ANSA) - ROMA, 17 APR - "Ripartiamo dalle nostre proposte concrete, confrontiamoci con i cittadini a partire dai loro bisogni e dalle loro aspettative. Lasciamo ad altri tatticismi, scontri personali e di potere. Noi pensiamo all'Italia". Lo scrive su Facebook il reggente del Pd Maurizio Martina, che elenca tre punti: povertà, famiglie e lavoro.
    Sul primo, si punta ad allargare il reddito di inclusione per "azzerare la povertà assoluta in tre anni". Sul secondo l'obiettivo è potenziare il welfare di famiglie con figli e donne. Nel lavoro il Pd propone il salario minimo legale, il taglio del carico fiscale sul costo del lavoro per favorire assunzioni stabili.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA