Dall'Ulivo all'era Renzi, 10 anni di Pd

La festa all'Eliseo con Veltroni, Gentiloni e Renzi

In principio erano Ds e Margherita ma dal 14 ottobre 2007 furono il Pd. Sabato si festeggia il decennale della nascita del partito che prende di fatto forma deal progetto dell'Ulivo di Romano Prodi. Il 14 ottobre è la data dell'elezione della costitunte per il Pd. Qualche mese prima, in aprile Ds e Margherita avaevano tenuto i propri ultimi congressi. 

Primo segretario del Pd è Walter Veltroni che, qualche mese prima, a marzo, aveva lanciato dal Lingotto la sua candidatura in uno storico discorso.  "Fare un'Italia nuova. È questa la ragione, la missione, il senso del Partito democratico", l'esordio.

Sconfitto dalla Pdl alle elezioni 2008 (alle quali si era presentato solo in alleanza con l'Idv) e dopo la perdita della regione Sardegna, nel febbraio 2009, Veltroni si dimette da segretario. Dario Franceschini sarà segretario 'traghettatore' fino alle successive primarie. Che vengono vinte da Pier Luigi Bersani. Dopo la caduta del governo Berlusconi e il governo Monti nel febbraio 2013 si tengono le elezioni politiche il Pd è il primo partito ma perde moltissimi voti e non è in grado di governare. Dopo il blitz dei 101 franchi tiratori nell'elezione del presidente della Repuubblica contro Romano Prodi, Pier Luigi Bersani si dimette da segretario.

Il segretario 'traghettatore' questa volta è Guiglielmo Epifani. Il sindaco di Firenze, Matteo renzi si candida alle primarie per la segreteria e viene eletto battendo Gianni Cuperlo e Pippo Civati. E' il via all'era Renzi.

Domani la 'festa' “Democratici nati – 10 anni Pd” al Teatro Eliseo di Roma con Walter Veltroni, Paolo Gentiloni e Matteo Renzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA