Renzi, Pd unico argine a populismi

'Cav tornato in campo? nei sondaggi è metà del Partito Democratico'. Per me la campagna elettorale comincia a gennaio. Decide Mattarella ma sarà in primo semestre 2018

 "Domenica scorsa è uscita una foto evidente: da un lato Berlusconi che per l'ennesima volta è tornato in campo , dall'altro Salvini e dall'altra ancora M5s che con una procedura trasparente ha scelto il suo leader. Da un lato il centrodestra a trazione leghista e dall'altro Grillo. Un cittadino che guarda quella foto si rende conto che il Pd con tutti i suoi limiti, se smette di litigare, è l'unico argine al populismo. Quando sento dire che Salvini si sente a casa sua in Corea del Nord mi preoccupo per i miei figli...aiutiamolo a casa sua allora". Così Matteo Renzi a Carta Bianca rispetto ai rivali del Pd.

"Chi dice che Berlusconi è tornato in campo dovrebbe guardare i numeri: nel 2013 Fi era al 25%, poi alle europee al 16, oggi i sondaggi danno Fi al 12. Io penso che ci sia un elemento di straordinaria vitalità dell'uomo ma credo che si stia parlando molto tra addetti ai lavori. Nei sondaggi Fi è la metà del Pd". Così Matteo Renzi, a Carta Bianca, sul ritorno di Berlusconi.

 Elezioni dopo la manovra? "Quando si vota lo decide Mattarella, per me la campagna elettorale inizia a gennaio ma più che dei posti in parlamento ora occupiamoci dei posti di lavoro". Così Matteo Renzi a Carta Bianca. "Non credo che la campagna elettorale sia partita, è importante che il governo faccia le ultime cose della legislatura, c'è una legge di bilancio e poi nel primo semestre del 2018 si andrà a votare".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA