M5s: chi sono i candidati che sfideranno Di Maio

In gara anche una senatrice e sei attivisti

C'è la senatrice Elena Fattori e 6 attivisti tra gli sfidanti di Luigi Di Maio per la carica di candidato premier del M5s. Ecco chi sono i candidati e come si raccontano agli attivisti chiamati a sceglierli con un voto in rete.

- Vincenzo Cicchetti: attivista di Riccione, 61 anni, sposato con un figlio, è imprenditore informatico dal 1988. Consigliere Comunale, nel 2014 si era candidato sindaco di Riccione per il M5s. La sua dichiarazione di intenti: "Sì all'esperienza, alla competenza, al merito, alla fatica, al lavoro serio e responsabile. No all'arrivismo, al pressappochismo, al parassitismo, all'inefficienza, al paraculismo, all'improvvisazione".

- Andrea Davide Frallicciardi, di Figline Valdarno, 39 anni, perito elettronico, impiegato. Consigliere 5Stelle del Comune di Figline Valdarno fino al 2013. "Ho creduto e credo fortemente negli ideali che Beppe Grillo ci ha dato modo di esprimere fin dalla prima ora e da quelli non mi sono spostato di una virgola" dice di sé e si candida "per un motivo fondamentale: riportare in prima fila i cittadini".

- Domenico Ispirato, napoletano trasferito a Verona, 54 anni, geometra, impiegato, candidato nelle liste M5S per le amministrative 2012 di Verona, eletto nella terza circoscrizione dove diventa capogruppo. Ruolo, dice, che gli ha "creato 'disagio' nella società con cui lavoravo e questo m'ha costretto a cambiare la mia professione ed ho preso un diploma alberghiero per fare il cuoco". Nella sua dichiarazione di intenti afferma: "quanto esiste nei principi ed i valori del M5S espressi sia nel No-Statuto sia nel regolamento si configurano appieno con lo spirito della mia persona".

- Gianmarco Novi, di Monza, imprenditore di 40 anni. Nel 2012 è stato eletto Consigliere Comunale a Monza dove "abbiamo aderito a tutte le campagne del Movimento nazionale e a Monza siamo stati fautori di vari successi tra cui l'introduzione del bilancio partecipativo". Il suo obiettivo "riportare in Italia la Sovranità Monetaria, istituire il Bilancio Partecipativo Statale, istituire i Referendum Dispositivi e Abrogativi sul modello Svizzero".

- Nadia Piseddu, 28 anni di Vignola, laureata in ingegneria aerospaziale. E' impiegata presso un'azienda che si occupa di moulding & packaging. Nel 2014 si è candidata sindaco per il Comune di Vignola: "come detto durante la mia campagna elettorale del 2014, la filosofia del M5S non può essere imparata e messa in pratica da coloro i quali fino ad ora hanno dimostrato di fare il contrario di quanto da noi sostenuto". - Marco Zordan, il suo profilo che appare sul blog spiega solo che ha 43 anni, è di Arzignano e fa l'artigiano.

- Elena Fattori: senatrice M5s di Rimini, classe 1966, è stata eletta nel Lazio, regione in cui risiede a Genzano Di Roma. Al Senato è vicepresidente della Commissione agricoltura. Ha così commentato la sua candidatura su Fb: "ho voluto metterci la faccia, come hanno fatto Luigi Di Maio e gli altri. Chi è nel M5s non usa queste votazioni per 'pesarsi' e organizzarsi in correnti interne, come fanno gli altri partiti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA