Legge di bilancio: Mdp avverte, non scontati i nostri voti

D'Attorre: 'Dopo stop ius soli e legge elettorale non reggiamo moccolo Renzi-Ap'

Sinistra all'attacco dopo l'accantonamento della proposta di legge sulla cittadinanza. Con possibili ripercussioni sulla legge di Bilancio. "Se dopo lo ius soli salta anche la legge elettorale - dice Alfredo D'Attorre di Mdp - è evidente che si sta lacerando il tessuto di collaborazione con il governo. A questo punto non saranno scontati i nostri voti su Def e legge di Bilancio". "Ormai - aggiunge - la bussola è l'accordo Renzi-Alfano. E noi non siamo disponibili a reggere il moccolo a questo fidanzamento".

Def: il 21 settembre Cdm approva nota aggiornamento - Il Consiglio dei ministri approverà la nota di aggiornamento al Def il prossimo 21 settembre. Lo ha annunciato ai capigruppo di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro. La sera del 27 settembre in Aula a Montecitorio, in base a quanto stabilito dai capigruppo, avrà inizio l'esame dei ddl di rendiconto ed assestamento, che verranno votati il giorno successivo.

I PROVVEDIMENTI DELL'AUTUNNO CALDO ALLE CAMERE

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA