Regeni: M5s, silenzio su denuncia NyT

deputato M5S, giovane ucciso su altare interessi economici

(ANSA) - ROMA, 4 SET - "Il 14 agosto scorso il governo italiano decide di inviare di nuovo l'Ambasciatore italiano in Egitto, questo nonostante la verità sulla morte di Regeni sia ancora lontana. Il 15 agosto esce sul New York Times una denuncia incredibile: 'mesi fa l'amministrazione Obama aveva fornito a Renzi prove esplosive sul coinvolgimento dei servizi segreti egiziani sulla morte di Regeni'". Lo scrive su facebook il deputato M5S Alessandro Di Battista in merito all'audizione del ministro degli Esteri sul caso Regeni.
    "Alfano ha detto soltanto che verranno intitolate a Regeni borse di studio, università o istituti culturali (la solita squallida ipocrisia) ma non ha detto una sola parola sulla denuncia del New York Times. Il suo vergognoso silenzio conferma quella denuncia. La loro vergognosa ipocrisia dimostra il sacrificio di un ragazzo morto ammazzato sull'altare degli interessi economici", attacca Di Battista.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA