Papa Francesco, diritto a nazionalità ai migranti dalla nascita

"Accogliere, proteggere, promuovere e integrare" è il tema del messaggio per la giornata mondiale del 14 gennaio 2018

"Nel rispetto del diritto universale ad una nazionalità, questa va riconosciuta e opportunamente certificata a tutti i bambini e le bambine al momento della nascita. La apolidia in cui talvolta vengono a trovarsi migranti e rifugiati può essere facilmente evitata attraverso una legislazione sulla cittadinanza conforme ai principi fondamentali del diritto internazionale". Lo rileva il Papa nel Messaggio per la Giornata del Migrante 2018 che si celebrerà il prossimo 14 gennaio.

Occorre "rispondere alle numerose sfide poste dalle migrazioni contemporanee con generosità, alacrità, saggezza e lungimiranza, ciascuno secondo le proprie possibilità". E' l'appello di Papa Francesco contenuto nel Messaggio per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (2018). Il pontefice sottolinea che "ogni forestiero che bussa alla nostra porta è un'occasione di incontro con Gesù Cristo, il quale si identifica con lo straniero accolto o rifiutato di ogni epoca".

"Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati": è il tema del Messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018

"Credo che si possa pensare al fatto che chi prende la cittadinanza europea perda la cittadinanza del paese d'origine: penso che la cittadinanza sia una scelta, il che non significa perdere le proprie tradizioni, cultura e religione". Lo afferma il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA