Sammarco(Ap), scarcerazione sfregio alla giustizia

"La scarcerazione di due dei tre aggressori che hanno ucciso il giovane fiorentino Niccolò Ciatti, durante le vacanze in Spagna, è un vero e proprio sfregio al senso di giustizia. Dopo neanche 24 ore, questi energumeni che non hanno esitato a massacrare senza pietà un ragazzo di 22 anni, non possono essere già rilasciati e rimessi in libertà come se non fosse successo nulla". Lo afferma in una nota l'on. Gianni Sammarco (Alternativa popolare).


"Noi siamo con la famiglia - prosegue - nell'esprimere la più ferma indignazione verso la superficialità e l'indifferenza delle autorità spagnole in un caso che riguarda un cittadino italiano all'estero. L'Italia, inoltre, faccia sentire la sua voce attraverso le sedi diplomatiche opportune pretendendo che il caso Ciatti non cada nel dimenticatoio ma si proceda fino in fondo attraverso condanne esemplari contro i colpevoli".    

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA