Pannella: Mattarella, mai si risparmiò

Coscienza critica Paese, con lui referendum strumento democrazia

(ANSA) - ROMA, 19 MAG - "Rivolgo un saluto cordiale a tutti i partecipanti al convegno 'Quattro generazioni ricordano Marco Pannella', a un anno dalla morte del leader radicale.
    Protagonista della politica italiana, personaggio controcorrente, Marco Pannella ha combattuto battaglie di grande rilevanza, particolarmente nel campo dei diritti, sollecitando il riconoscimento di processi di cambiamento in atto nella società italiana. Per la sua passione politica non si è mai risparmiato, anche fisicamente - con decine di scioperi della sete e della fame - diventando coscienza critica del nostro Paese, sulla base di una fedeltà ai principi di libertà e di democrazia. Con lui il referendum è diventato un concreto strumento di partecipazione attiva dei cittadini alla politica del Paese". Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Consiglio generale del Partito Radicale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA