M5s, troppi sindacalisti in politica

Troppi dirigenti sindacali in politica, c'è conflitto

(ANSA) - ROMA, 20 APR - Il M5s intende "cominciare a mettere in discussione il principio per il quale un sindacalista possa diventare parlamentare o entrare nel cda di un'azienda quando c'è conflitto di interesse". E' quanto prevede il M5s nel suo programma elettorale per il lavoro. "Dobbiamo mettere uno stop alle porte girevoli" afferma Luigi Di Maio. "Dobbiamo mettere fine ai sindacalisti carrieristi" aggiunge il deputato Claudio Cominardi ricordando quanti "sindacalisti ci ritroviamo in Parlamento, in Commissione Lavoro o nel governo: gli stessi che hanno approvato il Jobs act".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA