Padoan: 'Assurde voci di mie dimissioni, vado avanti'

Ministero: 'Proseguire riforme e sostegno alla crescita. Quei virgolettati sono frutto di fantasia'

'Assurde'. Così il ministro dell' Economia Pier Carlo Padoan definisce le voci di sue dimissioni, confermando invece 'la propria determinazione a proseguire nei prossimi mesi l'azione di riforma, di risanamento dei conti e di sostegno alla crescita avviata dal governo nel 2014'. Il retroscena che attribuisce al ministro dubbi sulla prosecuzione del suo incarico, specifica il Mef, è 'totalmente privo di fondamento e i virgolettati che gli vengono attribuiti sono frutto di fantasia'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA