Ungheria: Ue, non interpretiamo. Stiamo ai fatti

 "Ognuno può interpretare" il risultato del referendum ungherese come vuole, "noi restiamo ai fatti", così il portavoce della Commissione Ue Margaritis Schinas.
    "Non abbiamo una bacchetta magica per risolvere la crisi dei migranti - dice Schinas -. Abbiamo bisogno di un approccio d'insieme, ricollocamenti e reinsediamenti sono parte, ma non sono l'unico elemento". (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie