• M5s: direttorio in allarme. Di Battista annulla tappa tour per tornare a Roma

M5s: direttorio in allarme. Di Battista annulla tappa tour per tornare a Roma

Di Maio rinuncia alla partecipazione alla trasmissione 'Politics'

Direttorio M5s in allarme. Dopo le polemiche (anche della base sul web) per la notizia che l'assessore Paola Muraro era indagata da aprile e la Raggi da luglio lo sapeva ai vertici del partito si 'corre ai ripari'. Il vice presidente della Camera, Luigi Di Maio, ha rinunciato alla partecipazione alla trasmissione 'Politics'. E anche Alessandro Di Battista ha interrotto il tour per tornare a Roma. 

"Mi dispiace tanto ma ho deciso di annullare la tappa di stasera ad Ischia del Costituzione CoastToCoast. Ci sono problemi a Roma ed è meglio tornare", annuncia lo stesso membro del direttorio M5S su facebook dicendo di sperare "di poter risolvere già stasera alcune questioni per poter dare l'appuntamento domani pomeriggio per andare tutti insieme la sera in piazza a Nettuno e chiudere il tour. Vi faccio sapere più tardi. A riveder le stelle!", conclude. 

"Oggi non avevamo bisogno di andare in tv a raccontar cose, avevamo bisogno di stare insieme", spiegherà poi in serata Roberto Fico, membro del direttorio M5S, in merito alle polemiche sull'assenza in tv di Luigi Di Maio al programma "Politics".

Il direttorio M5s, nel corso di una riunione fiume, avrebbe chiesto alla sindaca di Roma Virginia Raggi di ridiscutere le nomine di Raffaele Marra (vicecapo di Gabinetto), Salvatore Romeo (capo segreteria), nonché degli assessori Paola Muraro (Ambiente) e Raffaele De Dominicis (Assessore al Bilancio in pectore). Sui primi due Raggi si sarebbe mostrata possibilista mentre non avrebbe intenzione di rinunciare ai due assessori. "La riunione non è finita, è solo sospesa e potrà continuare anche domani, è una riunione in fieri", prosegue Fico, membro del direttorio M5S. Durante la riunione, spiega Fico, è stato sentito anche Beppe Grillo.

Dieci ore di riunione alla ricerca di una soluzione sul caso Roma. E' stato un vero e proprio conclave quello dei vertici M5S alla Camera: presenti diversi esponenti del Direttorio (tra gli altri Luigi Di Maio, Roberto Fico e Carla Ruocco) oltre agli esponenti del mini-direttorio Stefano Vignaroli e Paola Taverna. La riunione ha riguardato l'intero 'capitolo' Roma. E l'obiettivo e' trovare una exit strategy comune per uscire dal vespaio capitolino.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA