• Omosessualità non è malattia, la storica decisione dall'archivio ANSA

Omosessualità non è malattia, la storica decisione dall'archivio ANSA

Ecco la notizia pubblicata dall'Agenzia il 17 dicembre 1991

SANITA': OMS, OMOSESSUALITA' NON E' PIU' MALATTIA

(ANSA) - GINEVRA, 17 DIC - L' ELENCO DELLE MALATTIE CHE SARA' PUBBLICATO IL PROSSIMO ANNO DALL' ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' NON COMPRENDERA' PIU', PER LA PRIMA VOLTA DAL 1948, L' OMOSESSUALITA'. LO HA DECISO L' APPOSITA COMMISSIONE DELL' OMS CHE SI RIUNISCE PERIODICAMENTE A GINEVRA.

LA COSA NON E' COMUNQUE NUOVA: LA DECISIONE DI CANCELLARE L' OMOSESSUALITA' DALLA LISTA RISALE AL 1983-84 ED E' STATA CONFERMATA UN ANNO E MEZZO FA DALLA 43ESIMA ASSEMBLEA MONDIALE DELLA SANITA' (6-18 MAGGIO 1990).


L' ELENCO DELL' OMS E' ALLA SUA DECIMA REVISIONE PERIODICA. IN UN PRIMO TEMPO, ESSO COMPRENDEVA SOLTANTO LE MALATTIE MORTALI, MA DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE VI FURONO INCLUSE TUTTE LE MANIFESTAZIONI MORBOSE E FRA QUESTE VENNE CONSIDERATA ANCHE L' OMOSESSUALITA', CHE FIGURO' DALLA QUINTA (1948) ALLA NONA LISTA DELLE MALATTIE (1977). (ANSA). ME

17-DIC-91 18:40 NNNN

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA