Orlando,con banca dati Dna più sicurezza

E' passo fondamentale per il nostro Paese

(ANSA) - ROMA, 25 MAR - "In un momento come questo, in cui la sicurezza è al centro dell'attenzione, credo sia giusto dire che questo è un passo fondamentale per aumentare il livello di sicurezza del Paese". Così il ministro della Giustizia Andrea Orlando, lasciando Palazzo Chigi al termine del consiglio dei ministri, spiega gli obiettivi della banca dati del dna di cui il cdm ha approvato il regolamento.
    "Nei prossimi giorni - spiega Orlando - partirà il laboratorio per la raccolta dei dati. La banca dati che lo conserverà, con tutte le garanzie di riservatezza previste dalla legge sulla privacy, consentirà non solo di prevenire e agevolare la realizzazione di indagini, ma anche di affrontare casi che sono considerati irrisolti alla luce della strumentazione disponibile".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA