Bruxelles: Salvini, andavo in aeroporto

'Ero diretto alla sala partenze mi ha fermato polizia'

(ANSA) - MILANO, 22 MAR - "Sto rientrando in questo momento nei miei uffici a Bruxelles, la polizia mi ha bloccato a poca distanza dall'aeroporto, dove a minuti avrei preso un aereo per l'Italia": lo ha detto all'ANSA Matteo Salvini, segretario della Lega Nord. Raggiunto al telefono, Salvini ha spiegato "stavo andando proprio alla sala partenze dell'aeroporto di Bruxelles per tornare in Italia quando sono stato bloccato e rimandato indietro dalla polizia. Qui intorno c'è un grande caos".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA