Rutelli: Roma diventi capitale di un patto Pd-Grillo

'La città ha bisogno di esperti, i candidati indichino la squadra'

"Se i 5 Stelle vogliono riuscire, devono proporre un'alleanza con il governo nazionale di Matteo Renzi", "non si governa Roma, in queste condizioni, stando contro il governo. Anche un bambino capisce che dal collasso tecnico-amministrativo in cui è sprofondata la città se ne esce soltanto chiedendo la collaborazione di tutti, specialmente del governo centrale. Se il Movimento cinque stelle dovesse vincere, mettendosi in violenta contrapposizione al governo, aggiungerebbe un'altra perla a quel collier di debolezze che già rendono incerto il futuro di una loro eventuale amministrazione comunale". Lo dice l'ex sindaco di Roma Francesco Rutelli in un'intervista al Foglio. Roma non bisogno di inesperienza, sottolinea, ma al contrario "ha bisogno di esperti, di idee, di manager pubblici, ha bisogno di separazione tra governo e controllo di legalità, ha bisogno di innovazione tecnologica". "I candidati, da subito, indichino una squadra di cento persone tra politici, tecnici, capi azienda che possano diventare i responsabili degli snodi d'ogni settore amministrativo. Va tutto smontato e rimontato". Un suo endorsement, sottolinea Rutelli, arriverà solo "quando sarà presentata una super squadra di governo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA